Sabato 16 dicembre, grande occasione per gli aspiranti registi e appassionati della settima arte di confrontarsi con i professionisti del cinema: i registi Fabio Guaglione e Fabio Resinaro terranno a Torino la MASTERCLASS DI REGIA E SCRITTURA CINEMATOGRAFICA organizzata da Piemonte Movie in attesa della 17a edizione del gLocal Film Festival (7-11 marzo 2018).

La giornata vedrà i giovani registi milanesi Fabio Guaglione (1981) e Fabio Resinaro (1980) raccontare la propria incredibile esperienza iniziata sui banchi del liceo con una passione e una determinazione che li ha condotti, da autodidatti, fino alla realizzazione di un’opera prima ambiziosa come Mine – Il film (US, 2015, 106’), film caso della passata stagione cinematografica, candidato a due David di Donatello (Regia Esordiente ed Effetti Speciali), che li ha resi noti a livello mondiale.

Proprio la proiezione di MINE segnerà la fine di questa giornata, all’interno di una delle sale per eccellenza del cinema torinese: il Cinema Massimo.

Prima e dopo la proiezione del film, spazio a domande per gli autori.

MINE è stato candidato a 2 Nastri d’Argento (Miglior Regia Esordiente e Miglior Montaggio), ed è stato distribuito in italia da Eagle Pictures e in tutto il mondo da Universal Pictures.

Programma masterclass di regia e scrittura cinematografica con Fabio Guaglione e Fabio Resinaro

Sabato 16 dicembre > ore 14.00-18.00: Il Movie (via Cagliari 40, presso Film Commission Torino Piemonte): sessione teorica e case history

Sabato 16 dicembre > ore 21.00-23.00: Cinema Massimo: proiezione di Mine (US, 2015, 106’)

Costo: 26 € (masterclass + biglietto cinema) > iscrizioni su Eventbrite

Ingresso ridotto: 20 € (masterclass + biglietto cinema) per studenti Holden, O.D.S., D.A.M.S, Ingegneria del Cinema > iscrizioni scrivendo a info@piemontemovie.com
Deadline: venerdì 15 dicembre.
Luoghi: Il Movie (via Cagliari 42, Torino) e Cinema Massimo (Via Verdi 18)
Previous post

APRE VALENZA CON AMATO E SIGNORIS

Next post

GIPO: IL TUOR CONTINUA

admin

admin

No Comment

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *